E’ morto BOB SINGLETON…

Pubblicato: 29 dicembre 2008 in IoMe
Tag:, , , ,

…Bob non ce l’ha fatta, la malattia che stava combattendo lo ha sfinito ed un infarto se l’è portato via.
Il mondo del Gospel e della musica lo piange in questi giorni.
Io ho conosciuto un uomo incredibilmente positivo, capace di infondere fiducia e fede. Quella fede che spesso viene a mancare. Una fede non trita e contrita, ma gioia di esistere, fiducia nel cambiamento e fiducia in se stessi.  Stava molto male anche l’ultima volta qui in Italia da noi (FREEVOICES) a Beinasco, ma è voluto esserci per i nostri 10 anni di storia. Grazie Bob! Per ciò che sei stato capace di insegnarci…dicevi sempre:”…do your best….and God will do the rest”. 🙂 cercherò di tenerlo a mente!

http://it.goldengospelsingers.com/bob.php

bob_singleton

Annunci
commenti
  1. Ernesto ha detto:

    Ho avuto anch’io l’onore di conoscere Bob credo non lo dimenticherò mai….

    grazie

  2. Beatrice ha detto:

    Anche io ho avuto la fortuna di conoscere Bob Singleton, una vera fortuna una voce meravigliosa, un carisma impressionante e una personalità affascinante. Dedicheremo il nostro prossimo concerto a lui.
    Ti voglio bene Bob.
    Beatrice

  3. maryann ha detto:

    Ho conosciuto Bob questo novembre, all’ultimo workshop che ha fatto a Battipaglia in pr di Salerno. Conoscendo bene l’inglese ho potuto fare anche delle belle chiacchierate con lui.
    E’ stata una esperienza unica, di fede, di forza, di gioia. Lui sfinito dalla malattia ci ha guidati ed introdotti al canto gospel chiedendo a noi di dargli la forza, ma era lui che la dava a noi, anche sgridandoci quando nn cantavamo come ci aveva insegnato. E’ ( e continuerò a dire è e non era) un uomo straordinario. L’esperenza fatta con lui mi/ci resterà x sempre nel cuore.
    Si, la sua frase: :”…do your best….and God will do the rest” ormai è parte di tt noi e nei momenti di difficoltà dovremo ripetercelo spesso.
    Vola Bob, vola in alto e che il cielo ti sia lieve. maryann

  4. Elido ha detto:

    Grazie per aver pubblicato questa foto. E’ esattamente come voglio ricordare Bob, con i suoi “ok”, con le sue iniezioni di sicurezza, con i suoi sorrisi paterni, coi suoi occhi pieni di altrettanti sorrisi, con la sua affettuosa maniera di organizzarci tutti sul palco, con la sua capacità di incanalare la nostra adrenalina in un’energia positiva. Un enorme abbraccio al caro amico Bob, che ora siede di nuovo sulle ginocchia della sua nonnina.

  5. gabriella ha detto:

    Caro Bob ,
    avevo intuito che nell’ultimo workshop di Fagagna nel giugno 2008 tu ci stavi salutando come se fosse stata l’ultima volta, tutti noi ne avevamo avuto il sentore ….ma quello che ci hai lasciato è così tanto che ne avremo ancora per molto tempo, per tutti anche per quelli come me che di fede ne hanno poca……ma la tua umanità colpiva al cuore e lasciava affascinati. Grazie di averti potuto conoscere, grazie delle tue canzoni, grazie delle lodi e dei rimproveri , grazie delle tue lacrime e dei tuoi abbracci e nessuno potrà portarti via il posto in prima fila a tutti i nostri concerti .
    Un bacio da tutti noi del FVG GOSPEL MASS CHOIR ( UD)

  6. Mariano ha detto:

    Resto allibito. Non mi aspettavo proprio questo, non sapevo stesse poco bene e questa notizia mi lascia di sasso. Pensavo ancora di rincontrarlo, di abbracciarlo, di raccontargli le belle cose successe dopo l’ultima volta che ci siamo visti.
    Mi resta a ricordarlo, la sua grande lezione che porterò sempre dentro di me in tutte le mie esperienze future, mi resta il coraggio e la scossa che mi ha dato.
    Grazie Bob, grazie, ti sono debitore.

    Mariano

  7. Mirella ha detto:

    Sono con te grande Bob con la tua fede che ci hai trasmesso, genuina , forte, entusiasmante col tuo amore della vita, con la speranza oltre il dolore e la morte. Non dimenticherò la tua voce magnifica e la tua autorità di maestro amorevole e attento, perché al Signore dobbiamo dare il meglio ed essere felici per la grande speranza che ha messo in noi. Per quanto mi resta da vivere non ti dimenticherò e canterò con gioia e lacrime i tuoi canti. Arrivederci maestro caro. Mirella

  8. picarda ha detto:

    Addio Bob, quando sarà il momento vienimi incontro insieme a chi ho amato, cantando reveletions insieme a me.
    Sei stato un gran Maestro, mi hai insegnato tantissimo in poco tempo e senza molte parole, amarti è stato semplice e amare gli altri sarà più facile.
    With love, Bob, in God for ever

  9. Gigi ha detto:

    Non so cosa dire…nei nostri cuori Bob rimarrà fra le persone che ci hanno insegnato di più…
    Adesso pregherà per noi da lassù…

  10. Elisa ha detto:

    pensarci mi fa ancora venire le lacrime agli occhi…lo conoscevo poco ma rimarrà per sempre nel mio cuore!!

  11. CINZIA ha detto:

    Ho avuto il piacere e l’onore di conoscere questo grande uomo, non che grande artista.La sua determinazione, il suo carisma mi hanno lasciato un gran segno,
    e prego affinchè il buon Dio lo porti direttamente in Paradiso……..
    ADDIO BOB……….con affetto………

  12. Katia Di Maio ha detto:

    Bob resterai per sempre nel mio cuore..e in quello di chi come me ha avuto la fortuna di conoscerti..sei semplicemente unico e splendido..ho saputo solo ieri e mi si è raggelato il sangue..Io ed il mio coro gospel di Ferrara ( Gospel mama) ti onoreremo cantando le tue meravigliose canzoni..
    ti adoro Bob e mai ti dimenticherò..tvb e grazie di aver lasciato traccia nel mio cuore

  13. Barbara ha detto:

    Ho avuto la fortuna di conoscere Bob a Bologna nel 2005. Il suo carisma dava la forza di andare avanti, anche nei momenti di stanchezza. Un anno dopo andammo ad un suo concerto di Natale e quando andammo dietro le quinte per salutarlo, lui ci abbraccio con un sorriso. Ricordava ognuno di noi, perchè lui ci imprimeva nel suo cuore, non solo nella sua mente. Grazie Bob

  14. Felice ha detto:

    Ancora oggi, ed è il 26 maggio 2009, non riesco a dimenticare la figura di Bob, una persona, che sapeva infondere fiducia, allegria, determinazione alle persone con le quali veniva in contatto. Ora capisco quando le persone parlano di maestri di vita, bhe Bob lo era!
    L’ho conosciuto ad Alatri in uno dei workshop italiani ed è stata subito una folgorazione, ho cercato di seguirlo un po’ ovunque, fino all’ultimo suo concerto a Battipaglia dove era visibilmente stanco e affaticato, ma sempre con la stessa determinazione e lo stesso sorriso è andato avanti, anche nei momenti più dolorosi del workshop.
    Grazie Bob per quello che ci hai insegnato, grazie Bob per averci commosso con le tue canzoni, grazie Bob per farti ricordare ogni volta che cantiamo le tue canzoni,
    GRAZIE BOB!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...