Son sempre il solito!

Pubblicato: 31 maggio 2009 in riflessioni di elfo
Tag:, , , ,

31052009630 31052009643

Ore 18 il sole sta scendendo dietro le case del lungo mare di Mentone. Sono ancora steso sulla spiaggia misto sabbia e sassi e il vento fresco della sera mi ha fatto metter su la maglietta. Stasera quando la toglierò saprà di crema solare e sudore, mix perfetto. Mauro, che son andato a trovare nella sua nuova erboristeria mi ha regalato le creme solari portandomi fortuna. Già perché son qui su invito improvviso di Flavio e Sergio amici di coro. Amici in crescita direi, di quelli che senti vicini ma di cui hai un po’ timore, più che altro perché è tanto che non concedi a qualcuno di esserti amico. È più facile che sia io ad esser amico loro piuttosto che permettere a loro di esserlo con me. Comunque ora sono al mare, figata!! Adoro il mare! Il tramonto in spiaggia mi stimola sempre pensieri di revisione, infatti sto scrivendo proprio dalla spiaggia, pensieri malinconici ma positivi.Si lo so. Come può la malinconia esser positiva? Per me può esserlo perché è un sentimento che è legato ai ricordi e a me piace molto ricordare. Potessi frequentare più spesso le spiagge sarei meno complicato penso. Ci son posti catartici per ognuno di noi. La spiaggia è il mio. Bene alla fine di cosa sto parlando? … Che ne sò, daltronde questo è anche e soprattutto un diario e avevo voglia di scrivere. Che poi è un pò parlar a se stessi. Ve lo consiglio 🙂 direi che ora me ne vado a casa, mi lavo, mi spalmo di doposole e mi cerco un posto dove mangiare con gli amici.

Ciao a me.

Ciao a voi.

Ps. Stasera un gabbiano bastardo mi ha cagato addosso. 😦

31052009626

Annunci
commenti
  1. chiaratiz ha detto:

    il gabbiano cagone è riuscito a farmi mitigare la punta crescente di invidia che mi stava prendendo dopo il tuo racconto di spiaggia e di mare 😉

  2. Picchio ha detto:

    finalmente sono ruscito a leggere quello che hai scritto di quei giorni…gli amici sono un “tesoro” dice un detto, ma come tutti i tesori si possono trovare improvvisamente, quando meno ce lo aspettiamo, oppure si possono accumulare giorno dopo giorno attraverso un lavoro certosino di ricerca, attenzione, affetto…in entrambi i casi, si possono perdere se non bene custoditi!!!
    I momenti passati insieme, come queli di Menton,soprattutto perché inaspettati, improvvisi e improvvisati sono piccole perle del viver liberi che apprezzo infinitamente…il gabiano li ha resi anche divertenti…sono lì ancora che rido! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...